{bk-param:ecomm-logo}
Benvenuto {bk-param:login-name} - il mio profilo
Disconnettiti

Farmacia Dr. Guerreschi Luigi

Tutti i consigli

I CONSIGLI DEL FARMACISTA


PREVENZIONE METEORISMO E AEROFAGIE

Nutraceutica & Benessere N°9

Pubblicato il: 21/04/2015

Il meteorismo è un disturbo caratterizzato da un’eccessiva formazione di gas all’interno dell’intestino; il 99% del gas intestinale è formato da  azoto, ossigeno, idrogeno, monossido di carbonio e metano. Questi gas possono derivare da due fonti: aria ingerita (aerofagia) e gas prodotto nel tratto gastrointestinale. Tralasciando quei casi in cui il meteorismo è spia di patologie di una certa gravità (alterazioni della circolazione sanguigna nell’intestino, ristagno fecale ecc.), talvolta esso è causato da errate abitudini alimentari e comportamentali. Tra queste ultime segnaliamo lo stress, l’inattività fisica, il fumo e il coricarsi subito dopo i pasti.

Abitudini che causano ingestione di aria (aerofagia) e di conseguenza meteorismo sono: deglutire ripetitivamente e frequentemente (a causa di dentature malfunzionanti, chewingum, tabacco, o utilizzo della cannuccia per bere, ecc.); mangiare ed inghiottire rapidamente cibi e bevande (in particolare gassate); assumere cibi flatulogeni: legumi secchi, fagioli cotti, soia, cavoli, ravanelli, cipolle, broccoli, cavolfiori, cetrioli, crauti, cereali integrali, cibi ad alto contenuto di lattosio (latte e derivati frappè), frutta zuccherina, cibi ad alto contenuto di grassi (fritti, carni grasse, salse ricche di panna), dolcificanti artificiali (sorbitolo, mannitolo).Sintomi del meteorismo sono dolore e distensione addominale, eccessiva flatulenza e senso di ritardo gastrico.Alimenti consigliati in caso di meteorismo: finocchio (modera le fermentazioni intestinali e favorisce l’espulsione dei gas), mirto e mirtillo (possiedono una notevole azione antifermentativa e antiputrefativa), mela (ricca di fibre), menta (favorisce l’eliminazione dei gas diminuendo le fermentazioni).Le fibre alimentari dovranno essere inserite con gradualità nella dieta utilizzando soprattutto quelle insolubili (cellulosa e lignina sono meno ricche di sostanze aggredibili dalla flora intestinale e di conseguenza sono meno flatulogene).Esempi di nutraceutici utili nella prevenzione del meteorismo: succo di mela, succo di finocchio e carbone vegetale.Segue un esempio di nutraceutico in tisana: preparare un infuso con due cucchiaini di semi di anice ed una tazza di acqua bollente. Tenere coperto in infusione per 10 minuti, dopodiché filtrare. Per potenziare l’infuso è opportuno addizionare 10 gr di foglie di menta piperita, 7/8 gr di finocchio e altrettanti di cumino. Assumerne 2 tazze al dì dopo i pasti.

In collaborazione con il dott.Enrico Ovaleo-Pandolfo